cuore2 300cuore1 300E’ stato un grande successo l’evento organizzato al Centro Sociale Sandro Pertini di Castel Maggiore, in collaborazione con l’associazione Bentivoglio Cuore, l’incontro con tutti i cittadini sul tema “ictus celebrale”. Un argomento importante, che solo a sentirne parlare, allarma la sensibilità di ogni individuo. Presso la sala del Centro, gremita da oltre 100 partecipanti, sono intervenuti: l’Assessore alla Sanità, Infanzia ed Istruzione di Castel Maggiore, Avv. Paolo Gurgone che, in tale occasione ha illustrato il nuovo progetto pilota “la scuola cammina” teso a prevenire l’obesità e il sovrappeso infantile; il Presidente Dott. Leonardo Goffredo Pancaldi, la Dott.ssa Simona Manservisi e il Dott. Franco Serafini. La Dott.ssa Simona Manservisi, responsabile U.O. di geriatria Stroke Care dell’Ospedale di Bentivoglio, ha spiegato i fattori di rischio più importanti (fumo, ipertensione, arteriosclerosi, diabete, colesterolo, obesità, età, familiarità parentale). Il Dott. Franco Serafini, responsabile della fase coagulante dello UOC del reparto di cardiologia dell’Ospedale di Bentivoglio, ha introdotto la fibrillazione arteriosa e l’aritmia anomala che dopo gli 80 anni è molto frequente. Il Dott. Pancaldi ha concluso parlando della cardiopatia ischemica e malattie cardiovascolari. L’ictus è la seconda causa di morte e la prima causa di invalidità permanente. Il Presidente del Centro e il Vice Presidente di “Bentivoglio Cuore” hanno ringraziato tutti per il grande interesse suscitato, per le chiare illustrazioni dei medici e le esaurienti risposte date alle tante domande esposte dai partecipanti. vedi foto 1    vedi foto 2

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta